Login

Welcome, Guest. Please login or register.
23 July 2019, 02:29:43 AM
Username: Password:
Login with username, password and session length

Forgot your password?
Home arrow Forum arrow Forum Italiano arrow Classi Modelvela arrow Sondagio Classe IOM e il metodo sperimentale Sondagio Classe IOM e il metodo sperimentale
Vela RC.it ForumForum ItalianoClassi Modelvela (Moderator: Tiziano)Sondagio Classe IOM e il metodo sperimentale
Poll
Question: vi piace ?
si - 5 (41.7%)
no - 7 (58.3%)
Total Voters: 11

Pages: [1]   Go Down
Print
Author Topic: Sondagio Classe IOM e il metodo sperimentale  (Read 18630 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
luca71-5
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 424


Italy

View Profile
« on: 08 December 2007, 19:27:39 PM »

http://www.modelvela.it/documenti%20ufficiali/Metodo_sperimentale_flotte_iom_2008.pdf
« Last Edit: 12 December 2007, 19:55:18 PM by luca71-5 » Logged

ITA33
Sail School
*
Offline Offline

Posts: 45


View Profile
« Reply #1 on: 10 December 2007, 12:26:02 PM »

STAVO GUARDANDO PER CURIOSITA' LA CLASSIFICA E GLI ISCRITTI DELA REGATA SVOLTASI A RAPALLO NEL 2007.

MA SE TORNA A REGATARE AMBROSI SUI 62, IN CHE FLOTTA LO METTONO?.... E SE LUI NON FOSSE D'ACCORDO, AD ESEMPIO A CORRERE NELLA FLOTTA C, E FACESSE PROTESTA...CHE SUCCEDE?

PS. BRAVO IVAN COMPLIMENTI PER LA SAGGITARIO CUP.
Logged
luca71-5
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 424


Italy

View Profile
« Reply #2 on: 10 December 2007, 14:02:15 PM »

Ambrosi come chiunque altro ospite o chiunque altro voglia incominciare dovrà stare nella flotta di sua competenza che verrà redatta sul punteggio della classifica modelvela , salvo appendici del regolamento che non sono ancora state rese pubbliche “sempre che ce ne siano” questa mi sembra la risposta + ovvia .

Ambrosi come chiunque altro una volta iscritto dovrà sottostare al regolamento sottoscritto e alle regole del bando di regata come chiunque altro , non è che ti iscrivi e poi fai reclamo …. Se ti iscrivi corri e basta , vuol dire che hai preso nota del regolamento e l’hai accettato in toto . No?

Ciao

Bravo IVAN R.
Logged

ITA33
Sail School
*
Offline Offline

Posts: 45


View Profile
« Reply #3 on: 10 December 2007, 15:33:21 PM »

be, quindi per assurdo se Bantok venisse a fare una regata in Italia (ad eccezione del C.I.) correrebbe nella flotta C....

sai le risate....
Logged
luca71-5
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 424


Italy

View Profile
« Reply #4 on: 10 December 2007, 16:53:17 PM »

Bè sono convinto che ci inginocchieremmo tutti , il 16° arretrerebbe volentieri in flotta B dove magari potrebbe ottenere un buon punteggio meglio che in A .

D'altronde valiamo quel che valiamo solo all'Italiano o all'europeo o al mondiale per il resto serviamo solo a fare numero.

ciao
Logged

ITA39
Guest
« Reply #5 on: 12 December 2007, 10:03:47 AM »


Grazie.... ma è un lavoro di squadra e di collaborazione a tre.

Il timoniere  Porta in regata la barca e si confronta con altri timonieri. Suggerisce le modifiche al costruttore e al velaio.
Velaio:  Gianluca Nardo (luca-75) Elabora quanto suggerito e/o proposto in termini di percentuale grassi-scarico balumina e segreti vari.
Costruttore Riccardo Arnone (Stealh MKII) Esecuzioni di modifiche di assetti.

Ita  39
Logged
ITA39
Guest
« Reply #6 on: 13 December 2007, 17:42:59 PM »

Ragazzi ormai è deciso...la golden e company si farà come prova e se non funziona si ritorna al sistema attuale che io personalmente lo ritengo molto valido.
Premia e castiga tutti senza favoritismi.

ITA39

Per massimo:   Come vedi allora l'MKII?Huh?  Dopo tutto sei arrivato 3°  Non mi sembra mica niente male visto che era la prima volta...Giusto???!!!

ITA39
Logged
ITA33
Sail School
*
Offline Offline

Posts: 45


View Profile
« Reply #7 on: 13 December 2007, 17:56:50 PM »

Ciao Ivan

ti rispondo subito dicendoti che sono rimasto molto impressionato favorevolmente sulle prestazioni della barca; soprattutto nelle andature portanti mi e' sembrata piu veloce rispetto al "vecchio" stealth. saranno state le vele di Cipolletta? (lui e' arrivato 2°). comunque sia, per essere la prima volta che la mettevo in acqua devo dire che sono molto contento. sono anche contento per Riccardo, inizia a vedere i frutti di un lavoro lungo. merito anche suo.

ITA33
Logged
Italysail
Sail School
*
Offline Offline

Posts: 2



View Profile WWW
« Reply #8 on: 11 March 2008, 20:01:31 PM »

Salve a tutti, ho letto un po' qua e un po' la' sul nuovo regolamento Modelvela. Chi è d'accordo e chi meno... chi è contrario e chi lo accetta con fervore. Approfitto di questo bel Forum per dire la mia perchè su altri che trattano l'argomento (tipo iomitalia.forumitalian.com)appena iscritto mi hanno bannato senza alcun motivo.
Ho votato al prezioso sondaggio (10 voti: sigh!)con un SI per due ragioni che espongo dopo qualche premessa.
Il cambiamento ha avuto la nascita nell'ultima riunione nazionale a Firenze, su proposta dei club milanesi. Fu detto che si sarebbe valutato tutti insieme, attraverso comunicazioni incrociate e messaggi tra tutti i club ma dopo Firenze... il silenzio assoluto.
Se Ciardi, sempre in quell'occasione, si dimostro' contrario, con successive piccole anticipazioni inconsistenti per pochi eletti, a Rapallo ci ha consegnato il pacchetto già chiuso ed esecutivo... comunque sperimentale. Ma Ciardi è ovviamente il mero portavoce di un Consiglio Nazionale e di qualche altro gruppo non ben definito.
Ritengo che la mancanza di volontà nel coinvolgere TUTTI gli iscritti italiani MVI sia un segno preciso di come si VUOLE gestire o come si DEVE gestire per particolari norme in vigore. Comunque c'è chi si assume l'onere e l'onore di proporre/imporre certi cambiamenti così importanti ed è importante sapere che c'è chi lavora per noi.
Il mio parere per questo primo punto è positivo giacchè non penso che quelli che si sono presi la briga siano imbecilli e se cambiamento è stato proposto e messo in essere... ben venga e aspettiamo di sperimentarlo insieme.
La seconda ragione per cui ho votato SI è perchè ho vissuto Rapallo in prima persona e ne elenco i principali aspetti riscontrati che fanno pendere la bilancia per un assenso... al momento.
A favore:
- La cadenza ordinata delle tre flotte e la diminuzione della tensione generale.
- La possibilità di osservare regate altrui traendone comunque vantaggio
- La "necessità/piacere" di essere presenti nel maggior numero possibile di regate dell'anno (con una evidente spinta emotiva a "partecipare" di più)
- L'arbitraggio diretto con gli osservatori è stato stupefacente con minimo 6 occhi a controllare tutte le regate.

A sfavore:
- La sosta per il pranzo (tempo perso! Regatando una regata su tre si può comodamente fare uno snack  e a Rapallo, per una sola regata non abbiamo potuto fare due scarti)
- Il punteggio che per definire le flotte ha fatto riferimento all'anno precedente (Anno in cui nessuno aveva la "necessita'" di presenziare a tutte le regate).
- L'impossibilità delle new entry di non poter regatare con qualche esperto perchè relegati in flotta "C". (E' diminuita sensibilmente la possibilità di crescita e di scoperta dei nuovi talenti)
- La necessità per gli arbitri di un megafono (mi è successo di essere chiamato in penalità e di non aver sentito nulla e solo grazie al personale intervento di Ciardi che si è finalmente avvicinato, avendo collazionato 2+2 giri, ne ho potuto fare solo 2).
- La blindatura della classe migliore (non si arriva in A se non si sarà in pochissimi iscritti ai prossimi appuntamenti).
Dando un "peso" personale a tutte le motivazioni espresse, suggerisco di mantenere la calma (tutte le novità portano disagio nell'immediato) e di procedere con l'esperimento allineandoci alle nuove regole e sforzandoci nel cercare nuove strategie di regata e di partecipazione (ne ho lette già alcune molto interessanti...vedi Luca71-5)
Ultime due considerazioni:
Se a Rapallo si fosse partiti con 2 o 3 regate preliminari per sancire le flotte, avremmo avuto tutti le stesse possibilità e sarebbe apparso nell'insieme più equo e solidale (Puthod docet)
Anche anticipando di un'ora la fine delle regate domenicali, imporremmo al Consiglio Direttivo nuovi cambiamenti, riunioni straordinarie e il traffico sarà lo stesso... specie con la bella stagione.
Lasciamo lavorare chi già lo fa per noi e solo dopo si potrà sindacare...
Un saluto cordiale a Ivan e agli altri appassionati trovati in questo Forum.
Ringrazio vivamente il Forum Admin per lo spazio così cortesemente disposto
Carmine ceresa (ITA-109)



« Last Edit: 12 March 2008, 11:57:53 AM by Italysail » Logged
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to:  

 
© 2019 Vela RC.it - Designing Building Sailing
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.