Login

Welcome, Guest. Please login or register.
14 August 2020, 09:14:35 AM
Username: Password:
Login with username, password and session length

Forgot your password?
Home arrow Forum arrow Forum Italiano arrow In acqua... arrow Regate con barche coppa America scala1:20 Regate con barche coppa America scala1:20
Vela RC.it ForumForum ItalianoIn acqua... (Moderator: Stefano13589)Regate con barche coppa America scala1:20
Pages: 1 [2] 3 4 5   Go Down
Print
Author Topic: Regate con barche coppa America scala1:20  (Read 122175 times)
0 Members and 1 Guest are viewing this topic.
Tiziano
Grinder
**
Offline Offline

Posts: 72

Italy

View Profile WWW
« Reply #15 on: 25 May 2006, 22:22:27 PM »

quote:
Ciao, probabilmente si sar? spostata dal punto in cui ? andata giu', strano per? perche' li sentivo parlare e dicevano che sotto era pieno di rami e cose simili quindi doveva rimanere li incastrata, peccato...
Domenica la mia sar? in mostra a Sesto San Giovanni con il mio gruppo modellistico, poi ci metter? le mani per evitare i problemi di sabato.
Saluti
Max

Originariamente inviato da oraclebmw - 2006 mag 25 :  20:18:35



Ciao a tutti, ho ricostruito il mio sito e in + c'? anche uno spazio dedicato al Gruppo Senza Vento e alle sue iniziative. Chiunque volesse mandarmi delle foto sulla Safalero's Cup mandi pure che le inserisco.
Se volete anche segnalare altre manifestazioni ho dedicato uno spazio apposito e se volete vendere il vostro vecchio modello c'? la pagina del mercatino dell'usato. Spero in questo modo di fare un piccolo servizio utile a tutti
Buon vento
Tiziano
Logged

Tiz
francescovor
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 251


Italy - Bracciano

View Profile WWW
« Reply #16 on: 26 May 2006, 09:09:34 AM »

Ciao,
avevate pensato ad un sistema simile a quello sui sottomarini: ? semplicemente una pallina da pingpong con parecchi metri di cavo arrotolati su una bobbina..
non garantisce il recupero ma almeno la localizzazione....e inoltre ? leggero..
Ciao
  Francesco
Logged

"Unflammable" is not a challenge...
Davidino
Sail School
*
Offline Offline

Posts: 5


Italy

View Profile
« Reply #17 on: 26 May 2006, 10:46:15 AM »

Confermo! In fondo al  laghetto c'e' di tutto e di piu',anche un paio di motoscafi...Veramente strano pero' che non si vedano nemmeno le vele,posso capire qualcosa di piccolo ma quella...[B)]
Mi viene da pensare che non abbiamo valutato bene dove e' affondata[Sad]
Comunque l'idea della pallina e' OTTIMA!!! [Wink]
Logged
oraclebmw
Sail School
*
Offline Offline

Posts: 27


Italy

View Profile WWW
« Reply #18 on: 26 May 2006, 21:51:41 PM »

L'idea della pallina ? semplice, ma essendo tale non viene mai in mente a nessuno, nemmeno a me!!!
Il nuovo scafo sicuramente l'avr? ma spero di non utilizzarlo mai....
Bye
Logged
luca71-5
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 424


Italy

View Profile
« Reply #19 on: 31 May 2006, 09:58:36 AM »

Poi non dite che non ci sono occasioni per esibire i vostri modelli , avete 20giorni per incipriarli .
In occasione della 4a tappa ci sar? la premiazione anche del modello IACC + bello , eletto tramite votazione dai partecipanti , e rimborso spese al vincitore .
Intanto godetevi queste immagini.

http://web.tiscali.it/sb_homepage/safalero/Safalero's%20Cup%202006%20Campogalliano.pps

Scorrono da sole basta aspettare 5 secondi !!!

ciao
« Last Edit: 31 May 2006, 13:22:16 PM by luca71-5 » Logged

luca71-5
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 424


Italy

View Profile
« Reply #20 on: 11 June 2006, 10:40:26 AM »

Sabato 17-06-2006 Osteria Grande Bologna 4a  tappa ed ultima regata di flotta della Safalero's cup , si prevede record di partecipanti .
Ieri al laghetto si sono presentati 3 nuovi appasionati che armati di scafi completamente realizzati in carboni a vista!! si sono dimostrati molto competitivi e entesiasti del n? di barche in acqua con qui regatare per confrontare i vari mezzi.
i 3 scafi erano progetti BONAVENTURA scala 1:20 IACC stampati da un'unico stampo ma serigrafati diversamente tra loro logicamente 1 Oracle 1 Alinghi 1 K challenger , facevano la loro porca figura , erano realizzati in carbonio preinpregnato , io non ne sapevo nulla , ma pare che sia carbonio che deve essere conservato a -18? fino al momento dell'utilizzo!!! purtroppo non mi ero portato la macchina fotografica porc put,.. vaf.. eche.. va be alla prossima le immortalo .
Auguri a tutti i partecipanti al raduno Romano di domani e in settimana daremo indicazioni riguardo la strada per raggiungerci Sabato prossimo.
ciao
Logged

francescovor
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 251


Italy - Bracciano

View Profile WWW
« Reply #21 on: 11 June 2006, 11:37:19 AM »

Ahhhh....hanno usato il "prepreg" ? da costruzioni aerospaziali ,lo ho visto all'aeroporto di Fiumicino nel reparto manutenzione....ma dove l'hanno trovato?
Ciao
  Francesco
Logged

"Unflammable" is not a challenge...
Stefano13589
Moderator
Tactician
*****
Offline Offline

Posts: 272


Italy

View Profile
« Reply #22 on: 11 June 2006, 17:04:34 PM »

Ciao..
Beh... tanta tecnologia, potevano optare per un piano di costruzione migliore... Sono convinto che molti dei piani ( oltre tutto GRATUITI ) in circolazione, sono migliori di quelli del "radio-velista piu' famoso d'Italia" cos? come si f? chiamare...
Scusate se sono stato cos? duro, ma non mi piace affatto l'idea di trasformare questo hobby in una occasione per farsi conoscere immeritatamente e per guadagnare la dove si pu?...
Personalmente ho cominciato, all'inizio della mia "carriera modellistica" ( per quanto breve.... ), con un piano di luna rossa ITA74 proprio di Bonaventura, devo dire che a scafo concluso, grazie alla documentazione acquisita nel frattempo alla costruzione, sono rimasto davvero deluso... uno scafo che niente aveva che somigliasse ad un coppa america o tantomeno a luna rossa...
Armato, tuttavia ancora da una buona energia e voglia di realizzare il mio modello a vela RC, sono passato all'autoprogettazione, e, dopo alcuni tentativi a vuoto, sono riuscito a realizzarmi quella che ? la mia luna rossa ITA74... scafo in carbonio ( una prima versione che poi ho dato ad un amico l'aveva in vtr ) e molti altri dettagli tecnici tutti o quasi inventati...
Tanto per curiosit?... tu Luca che hai lo scafo derivante dal progetto di Renato Chiesa..., ma che tuttavia non hai adottato tanta tecnologia quanta quella dei tre fantomatici super-radiovelisti :-)... eri piu' o meno veloce ? in sostanza gli hai dato giu' nonostante tutto ??
Se si confermi del tutto la mia opinione... visto che i loro modelli saranno stati almeno 300 gr piu' leggeri del tuo se non sono riusciti a batterti significa che i piani fanno piu' che cilecca....

Davvero ho scritto un brutto post ... non me ne vorranno, spero, gli interessati... come disse il buon vecchio doc brown ho pensato semplicemente chi se ne frega !

Capitan Sarno ci insegna ad essere schietti :-) !

Sicuramente i tre amici radio-velisti avranno lavorato sodo ai loro modelli e avranno fatto il miglior lavoro, fagli i miei complimenti senza dubbio...vista anche la tecnologia usata sar? un lavoro particolare, senza contare che hanno scelto 3 scafi coppa america, ed il ch? ? positivissimo per far crescere la vela RC... magari IACC 1/20...( ma non necessariamente )...

CIAO!
da STEFANO
Logged
oraclebmw
Sail School
*
Offline Offline

Posts: 27


Italy

View Profile WWW
« Reply #23 on: 11 June 2006, 19:17:32 PM »

Ciao, approvo ci? che ha detto Stefano, anche perch? alcuni trascurano un aspetto fondamentale, che ? un hobby, un passatempo.
L'importante per me (e per molti) ? il divertimento, poi se arrivano anche i risultati ben vengano.
Quindi l' uso di materiali "alieni" non conta nulla, e secondo me, l'importante ? bilanciare bene il modello e cosa moooolto importante fare delle vele da paura, perch? sono quelle il motore delle nostre barche.
Bye
Max
Logged
luca71-5
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 424


Italy

View Profile
« Reply #24 on: 12 June 2006, 08:22:16 AM »

Tutti e 3 avete detto bene "francesco stefano max" parole sante .

1?Per Francesco) uno dei componenti del team ha lavorato per anni in un team di formula1 italiano "non la ferrari" ed ora lavora in propio , realizza telai per bici da corsa e altri componenti ..... , forse per loro si ? trattato semplicemente di usare del materiale di scarto !!!

2?Per Stefano) Sono daccordo con te il modellista +famoso non credo sia il migliore!!!
La cosa che saltava subito alla vista era il fatto che le barche erano prive dello slancio di poppa , probabilmente scentrate di zavorra e anche troppo pesante . Puoi dire a Renato Chiesa che il suo progetto unito ai miei pollici ha una o anche 2 marce in + anche se in vetroresina .....
CMQ Concedo hai 3 modellisti tutte le giustificazioni del caso le barche avevano un sacco di piccoli problemi che fanno la differenza.
La mia non li ha[Wink]

3?Per Massimiliano) Hai ragione le vele fanno il 70% della prestazioni dello barca e tu hai delle gran belle vele Max , a tratti la tua barca vola ma poi magari per colpa di un po d'acqua dentro lo scafo succede il peggio vero?Huh?

Sono convinto che anche questo sabato ci divertiremo "vento permettendo"
Logged

Hawk58
Grinder
**
Offline Offline

Posts: 73


Bologna - Italy

View Profile
« Reply #25 on: 13 June 2006, 01:42:53 AM »

Purtroppo sabato non ero presente al laghetto e non mi sono potuto godere lo spettacolo dei nuovi arrivi, ero impegnato a prendere le solite mazzate con la classe metro, comunque ho passato 2 giornate bellissime con vento forte e onda, sul campo di Idro, stupendo. Tornado al discorso del carbonio preimpregnato, credo sia proprio uno spreco su un progetto di Bonaventura (Stefano a proprio ragione)che anche a parer mio Huh??.no, no ? meglio che non mi esprima altrimenti ??[}:)] comunque sono contento che la barca di Luca vada molto meglio di quelle ultraleggere in carbonio, questo vuole dire che anche io ho qualche possibilit? di stargli davanti, ?mah ?staremo a vedere.
E a voi come ? andata con il vostro primo raduno? Magari piu avanti potremmo provare a organizzare un raduno a met? strada, tipo  a Castiglion Del Lago sul Trasimeno, che ne dite? Potrei avere delle dritte sul posto per ottenere i permessi per navigare senza prendere multe varie!!
Buon Vento
Mauro
Logged
luca71-5
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 424


Italy

View Profile
« Reply #26 on: 13 June 2006, 10:28:34 AM »

In realt? caro Howk non so se tu riuscirai a star davanti a loro , ho saputo che alcuni componeti del gruppo oramai soffrono di una grave forma di rallentamento delle prestazioni delle loro barche il nome "Andrea" ti dice nulla !
Ora so che hai passato parecchio tempo con lui lo scorso wek-end a cercare di curarlo ma sapendo che questa malattia ? contagiosa anche tu ora potresti esser stato contagiato .
Occhio perch? non si ? ancora capito bene se colpisce il timoniere o la barca , nel 2? caso saresti fortunato "affondi la barca bianca e tieni la nera" altrimenti aspettiamo l'antidoto.

Mi associo all'idea di un mega raduno a met? strada con i Romani

ciao
Logged

oraclebmw
Sail School
*
Offline Offline

Posts: 27


Italy

View Profile WWW
« Reply #27 on: 13 June 2006, 23:43:09 PM »

Si Luca,
ma il mio problema ? stato il pacco batterie, mi si era dissaldato un polo quindi a volte andava e a volte no e apparentemente sembrava un problema dovuto a interferenze.
L' acqua poi dovrebbe essere entrata a causa del dc-fix che si era leggermente ritirato, ora l' ho sostituito con il nastro nero della pattex.
bye
Logged
francescovor
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 251


Italy - Bracciano

View Profile WWW
« Reply #28 on: 14 June 2006, 09:36:35 AM »

Ciao,
io ci sono per un raduno a met? strada...per? sono libero ad agosto..ora comincia la mia ultima sessione d'esami e devo anche cominciare a scrivere la tesi.

Comunque per il raduno tutto ok...purtroppo dato il giorno (Luned?) eravamo solo io e Stefano, pi? un membro del club locale che era venuto solo per conoscerci..e qualche appassionato che durante il montaggio ci ha riempito di domande.......siamo rimasti che ci vedremo il fine settimana.
Complimenti a Stefano per la finitura della sua Luna Rossa ,veramente bella, e per il coraggio dimostrato portando la vela di 0.75 mq con 15 nodi di vento (certificati) ,navigando a momenti con il boma in acqua.
Personalmente ho avuto meno problemi....tormentina e randa ridotta di due terzaroli, poi come il vento ? calato ho alzato un terzarolo ed ho montato il genoa al 100%, finalmente ho visto che la barca va bene anche con onda.

Ciao
   Francesco
Logged

"Unflammable" is not a challenge...
luca71-5
Tactician
****
Offline Offline

Posts: 424


Italy

View Profile
« Reply #29 on: 14 June 2006, 11:37:03 AM »

Ok Francesco , ma avete documentato con foto , video o no?
Ci , Mi , farebbe piacere vedere qualcosa .
Strano che tu non riuscissi a far navigare la tua barca al massimo la tua barca mi pare abbia 0,80 dm2 di SV e 3kg di bulbo e anche se al limite non avrebbe dovuto avere problemi ... almeno penso io.
Io arrivo ad 0,80 dm2 con 2,8kg ed Howk a 0,79dm2 con 2,4kg e bene o male abbiamo navigato con quel vento , le ingavonate al lasco fanno parte del gioco !!


 Allegato: IMG_0055.zip ( 89872bytes )


 Allegato: IMG_0056.zip ( 100773bytes )
Logged

Pages: 1 [2] 3 4 5   Go Up
Print
Jump to:  

 
© 2020 Vela RC.it - Designing Building Sailing
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.